Le Dimore

Palazzo Agliardi

Con allestimento di Alessandra Baldereschi

"Wunderkammer"

Wunderkammer, in italiano “Camera delle meraviglie”, è un'espressione in lingua tedesca usata per indicare particolari ambienti in cui, dal XVI secolo al XVIII secolo, i collezionisti erano soliti conservare raccolte di oggetti straordinari. Abbiamo immaginato una dimora storica ricca di arredi antichi e dipinti preziosi, in cui si inseriscono alcuni elementi contemporanei: un dialogo armonico tra passato e presente che accresce l’incanto del luogo.
Incontri con il design
07 settembre 2016
Alessandra Baldereschi
Informazioni

Storia

Palazzo Agliardi, in origine Martinengo Colleoni, sorge al n. 86 di Via Pignolo, in uno dei borghi di Bergamo dove nel ‘500 importanti famiglie di nobili e mercanti scelsero di far costruire i propri palazzi. La residenza si presenta con un ampio cortile, tre sale decorate con affreschi settecenteschi di Carlo Innocenzo Carloni e Federico Ferrario, la cosiddetta sala neoclassica e un luminoso salone centrale che si apre su un suggestivo giardino pensile. Una scala conduce alla sottostante scuderia, recentemente restaurata.