Incontri

Gli appuntamenti per gli amanti del design e dell’arte.

Il Tour Dimore Storiche di Bergamo presenta Dimore Design 2016.

Strutturata come un piccolo Master di Design, la breve sessione di incontri con gli artisti degli allestimenti chiamano a raccolta curiosi e appassionati per confrontarsi con 5 maestri del design italiano: carriera, visione del mondo, filosofia di vita sono i temi toccati durante queste occasioni per capire meglio la forma e la funzione del design e di chi lo genera.

07 settembre – Palazzo Agliardi, via Pignolo 86 – ore 21:00

Alessandra Baldereschi si racconta

Dopo essere stata contaminata dal gusto nipponico, collaborando con alcune aziende del distretto di Gifu, Alessandra torna in Italia per collaborare con altisonanti realtà del panorama internazionale. Tra le sue esposizioni, spiccano la Biennale di Saint Etienne, Inside Design Amsterdam, il Design Festival di Seoul e la galleria di Moss a New York. Nel 2010 Alessandra è nominata tra i dieci migliori designer della nuova generazione da AD Spagna.

A cura di Giacinto Di Pietrantonio Direttore della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

Dalle 20:00 alle 21:00 possibilità di visita guidata alla Dimora. Biglietti acquistabili all'ingresso oppure online.

14 settembre – Villa Grismondi Finardi, via Volturno 11a – ore 21:00

Clino Trini Castelli si racconta

Sin dai primi anni ‘70, Clino Trini Castelli, introduce nella sua visione artistica il tema dell’identità emozionale dei
prodotti e degli ambienti, attraverso il progetto delle qualità sensoriali. Durante la sua carriera lavora con il Centro Stile Fiat, conosce Ettore Sottsass, Elio Fiorucci, collabora con Louis Vuitton, Konica e Mitsubishi Motors, BTicino e con Legrand. Il lavoro di Clino Trini Castelli è stato premiato con numerosi riconoscimenti internazionali.

A cura di Giacinto Di Pietrantonio Direttore della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

Dalle 20:00 alle 21:00 possibilità di visita guidata alla Dimora. Biglietti acquistabili all'ingresso oppure online.

21 settembre – da definire – ore 21:00

Viabizzuno si racconta

Per Mario Nanni il progetto è frutto di un’approfondita ricerca filosofica, espressione massima della relazione con la vita nel suo contesto. L’interesse per la materialuminosa, il rapporto con archistar e le collaborazioni internazionali hanno condotto i designer di Viabizzuno alla sperimentazione e progettazione di corpi luminescenti in sfide sempre nuove, progettando nuovi sistemi d’illuminazione e originali allestimenti museali.

A cura di Giacinto Di Pietrantonio Direttore della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

28 settembre – Palazzo Moroni, via di Porta dipinta 12 – ore 21:00

Alessandro Guerriero si racconta

Alessandro muove i primi passi ad Alchimia, contribuendo a renderlo uno dei poli più vitali nell’evoluzione del design d’avanguardia italiano, con opere presenti nelle collezioni permanenti dei più famosi musei del mondo. Nel 1984 Guerriero è stato premiato con il Compasso d’Oro per la ricerca nel design, per poi diventare uno dei membri fondatori di Domus Academy.

A cura di Giacinto Di Pietrantonio Direttore della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

Dalle 20:00 alle 21:00 possibilità di visita guidata alla Dimora. Biglietti acquistabili all'ingresso oppure online.

05 ottobre – Palazzo Terzi, piazza Terzi 2 – ore 21:00

Atelier Biagetti si racconta

Atelier Biagetti si compone di due anime: Alberto Biagetti, dopo aver collaborato con Yoox Group e fondato nel 2003 l’Atelier, instaura una solida relazione professionale con Venini ed espone in prestigiosi musei del mondo. L’alter ego di Biagetti, Laura Baldassari, orienta la sua creatività sulla fusione dei generi e l’interdisciplinarità dell’opera, che dalla pittura sfiora il design, passando per il teatro musicale contemporaneo.

A cura di Giacinto Di Pietrantonio Direttore della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

Dalle 20:00 alle 21:00 possibilità di visita guidata alla Dimora. Biglietti acquistabili all'ingresso oppure online.