Da cosa nasce cosa

DimoreDesign
2019

Da cosa nasce cosa

7 dimore per 7 progetti raccontati da 10
designer e architetti in Tour per l’Italia:
a Bergamo, Brescia e Bologna.

Nato come Tour delle dimore storiche di Bergamo, DimoreDesign si rinnova nel 2011, grazie all’idea e alla regia di Associazione Marketing+39 e di MULTI, con lo scopo di rendere fruibile il patrimonio artistico, storico, culturale di Bergamo e del suo territorio grazie alla fusione originale tra Storia e Design. 8 edizioni che hanno visto avvicendarsi i progetti di designer di successo e giovani creativi tra le più belle dimore storiche di Bergamo.

about

DimoreDesign 2019
nasce con 2 novità

Le dimore protagoniste della rassegna non più solo a Bergamo: ma anche a Brescia e Bologna.
Il design non più come prodotto e oggetto, ma come progetto e visione: i designer ci porteranno all’interno del processo creativo, utilizzando ogni tipo di “segno”, dalle immagini alle parole, dai modelli ai new media, per mostrare e raccontare oggetti, visioni e suggestioni scaturite dal confronto con gli spazi, le funzioni e la storia delle dimore.
Perché, come diceva Munari, da cosa nasce cosa.

Bergamo

. incontri

4 . 11 . 18 . 25 settembre

Brescia

. incontri

12 . 19 settembre

Bologna

. incontri

27 settembre

DimoreDesign 2019: incontri e visite

3 città: Bergamo, Brescia, Bologna.
10 designer in 7 dimore storiche per 7 serate in dialogo con il pubblico.
2 opportunità: gli incontri con i designer e – prima degli incontri – la visita delle dimore, accompagnati dai proprietari.

incontri

BG +
4 settembre 2019 Roberto Semprini Palazzo Camozzi, Bergamo

Nato a Rimini nel 1959, Roberto Semprini studia architettura a Firenze. Trasferitosi a Milano inizia a collaborare come giornalista free-lance per alcune riviste di settore e successivamente comincia a progettare prodotti di design d’autore. I suoi progetti fanno parte della collezione permanente del Montreal Museum of Decorative Arts in Canada e del New Museum of Design di Londra.

Info e Iscrizioni
BG +
11 settembre 2019 Giancarlo Zema Palazzo Moroni, Bergamo

Classe 1973, Giancarlo Zema si laurea presso la facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza” con il Prof. Arch. Giovanni Zuccon, uno dei più importanti architetti navali nel panorama internazionale. La sua ricerca costante e del tutto personale lo porta a sviluppare innovative tipologie abitative sull’acqua.

Info e Iscrizioni
BS +
12 settembre 2019 Paolo Gonzato Palazzo Bettoni Cazzago, Brescia

Nato nel 1975 a Busto Arsizio, Paolo Gonzato ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano e attualmente vive e lavora Milano. Il lavoro di Paolo Gonzato è un mash-up di elementi e modalità espressive dove la creatività può essere declinata in direzioni differenti. La sua ricerca, partendo dall’arte, spazia dal design, all’editoria, alla moda fondendole in un dialogo costante.

Info e Iscrizioni
BG +
18 settembre 2019 CMP Design Palazzo Polli Stoppani, Bergamo

Michele Cazzaniga, Simone Mandelli e Antonio Pagliarulo sono un team di designers con sede a Lentate sul Seveso, Milano. Grazie alle loro diverse competenze multisettoriali e una sinergia lavorativa consolidata, hanno sviluppato insieme un originale metodo di progettazione basato sul dialogo che può essere applicato in diversi campi creativi: furniture design, graphic design, corporate identity e industrial design.

Info e Iscrizioni
BS +
19 settembre 2019 Luciano Colantonio e Otto Berselli Palazzo Cigola Fenaroli, Brescia

Bresciano, classe 1953, Luciano Colantonio studia all’Accademia di Brera a Milano. Da oltre trent’anni si occupa di design storico e contemporaneo. Bresciano, classe 1956, Otto Berselli si laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Firenze nel 1983. Fonda lo studio associato Architetti Berselli-Cassina, dove svolge l’attività di architetto e designer.

Info e Iscrizioni
BG +
25 settembre 2019 Maurizio Navone UBI Banca, Bergamo

Maurizio Navone ha studiato architettura presso il Politecnico di Torino e poi design alla Scuola Politecnica di Design a Milano. Ha lavorato all’Olivetti, ha attraversato gli anni della Milano da bere, ha emancipato l’esperienza di Ivrea, trasferendo conoscenze e modelli di pensiero dapprima alle Ferrovie dello Stato, poi in Marazzi, BTicino, Fiamm, Fiat, Lancia, Alfa Romeo.

Info e Iscrizioni
BO +
27 settembre 2019 Anna Gili Foyer Teatro Comunale, Bologna

Anna Gili, artista e designer, si caratterizza e differenzia per un approccio accademico-professionale-artistico fortemente influenzato dalla cultura Rinascimentale, che appartiene
alle sue origini Umbre, e dall’impatto con la cultura milanese del design, a cui Anna partecipa intensamente dal 1983.
Il suo modo di pensare il progetto è olistico, e spazia in modo sistemico e transculturale in ambiti disciplinari empatici quali arte, moda, fumetto, interior design e architettura.

Info e Iscrizioni

Info e orari

Ore 20.00 – 21.00
visita guidata alla dimora
Ingresso gratuito* previa registrazione, fino ad esaurimento posti.
*Per la visita a Palazzo Moroni, Palazzo Polli Stoppani e Palazzo Bettoni Cazzago è richiesto un contributo di € 8. L’intero incasso verrà devoluto alla dimora storica.

Ore 21.00 – 22.15*
incontro con il designer
Ingresso gratuito, previa prenotazione,
fino ad esaurimento posti
* L’incontro con il designer presso il Foyer Teatro Comunale di Bologna si svolgerà dalle 20.30 alle 21.30

Giacinto Di Pietrantonio è docente di Storia dell’Arte, Teoria e Storia dei metodi di rappresentazione e dei sistemi editoriali per l’arte all’Accademia di Brera, Curatore della Residenza Artistica BoCs Art di Cosenza e Curatore della Biennale Autostrada, 2° Biennale della Repubblica del Kosovo. Dal 2000 al 2017 è stato Direttore della GAMeC (Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea) Bergamo di cui oggi è membro del Border. Dal 1994 al 1996 è stato consulente per le arti visive della Regione Abruzzo. Oltre alla mostra al GAMeC di Bergamo, ha organizzato la mostra di artisti russi nell’ambito della mostra Passaggi ad Oriente alla Biennale di Venezia nel 1993, numerose edizioni di Fuori Uso, e Over the Edges con Jan Hoet a Gent (Belgio). Ha redatto e curato monografie di Enzo Cucchi, Jan Fabre, Ettore Spalletti.

Gallerista, curatore e critico d’arte, da più di trent’anni Jean Blanchaert conduce la sua attività a contatto con i materiali contemporanei, dal vetro alla ceramica, dal ferro al marmo, ma anche nell’ambito dell’arte e della fotografia. La Galleria Blanchaert a Milano, fondata nel 1957 dalla madre Silvia, ha al suo attivo innumerevoli mostre, in Italia e all’estero, nelle quali ha presentato i lavori di alcuni fra i migliori artisti-artigiani del mondo. Dal 2008 è collaboratore fisso del mensile Art e Dossier, per Giunti Editore, diretto da Philippe Daverio, con cui ha collaborato per una cinquantina di puntate al programma d’arte Passepartout, su Rai 3. Parallelamente all’attività galleristica, editoriale e curatoriale, Blanchaert è anche calligrafo e scultore in vetro.

Chiara Rusconi, dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano ha lavorato con Art Advisor per collezioni internazionali. Dopo anni di esperienza lavorativa fra Londra, Berlino e New York, nel 2008 è fondatrice di “A Palazzo Gallery”, una galleria d’arte contemporanea con sede a Brescia, spazio espositivo per artisti d’arte contemporanea della scena internazionale.
Dal 2011 è Direttrice di Antinori Art Project, progetto che prosegue l’attività di collezionismo della famiglia Antinori, indirizzandola però verso le arti e gli artisti contemporanei.
Dal 2017 inizia la collaborazione con Missoni per il progetto Surface Conversion a New York, una serie di iniziative esclusive con artisti e curatori chiamati a stimolare con un approccio innovativo e riflessivo all’arte contemporanea, gli spazi della boutique Missoni a New York.

collaborazioni

Bergamo +
06 settembre 2019
ore 21:00
deSidera teatro Corte interna Accademia Carrara, Piazza Giacomo Carrara, Bergamo

Una collaborazione nata del 2017 tra DimoreDesign e l’Associazione che ogni anno organizza un vasto programma di spettacoli teatrali e musicali. L’arte incontra l’arte nello spettacolo intitolato “Il canto del pane”. La musica di Komitas e la poesia di Varujan, sullo sfondo del genocidio armeno, giungono oggi a noi come un messaggio di speranza per un mondo in cui la tolleranza, la bellezza e il rispetto per la vita siano vera guida per il futuro dell’uomo.

Scopri di più
Bergamo +
17 settembre 2019
ore 18:30
Maestri del Paesaggio Landscape Corner, Piazza Pontida, Bergamo

DimoreDesign incontra Landscape Festival in una serata di approfondimento sul design d’interni e l’architettura d’esterni.
Due mondi solo apparentemente lontani, interno ed esterno si presentano in un dialogo costante: se l’esterno è il volto, l’interno è l’anima. Ospiti e relatori della serata: arch. Francesca Perani, arch. Luigino Pirola, dott.ssa Grazie Signori. Moderatore: arch. Mario Bonicelli.

Scopri di più
Bergamo +
28 ottobre 2019
ore 18:30
Accademia Carrara Accademia Carrara, Piazza Giacomo Carrara, Bergamo

In concomitanza con la mostra “Ugo La Pietra – Opere, installazioni, film d’artista” organizzata dall’Accademia Carrara e dalla GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, si tiene un incontro esclusivo all’interno della barchessa dell’Accademia, un dialogo con Ugo La Pietra, Maria Cristina Rodeschini e Giacinto Di Pietrantonio. Fin dagli anni Sessanta Ugo La Pietra ha sviluppato con opere e ricerche la sua attività artistica facendo riferimento al rapporto individuo-ambiente realizzando nel tempo un metodo che molta critica ha definito “arte nel e per il sociale”.

Scopri di più
MARKETING +39

Costituita nel 2011, l’associazione ha l’obiettivo di promuovere e divulgare una “cultura” di marketing non solo presso le imprese, ma anche nella società e sul territorio, facilitando la conoscenza, la fruizione e la condivisione del suo patrimonio artistico e culturale, tramite l’attività di consulenza, di progettazione e organizzazione di eventi, mostre e convegni.

Scopri di più

MULTI

MULTI è la società di consulenza marketing, comunicazione e vendite fondata a Bergamo nel 1994. Da 25 anni MULTI con i suoi 40 collaboratori supporta le imprese di ogni tipo e dimensione nella definizione e nello sviluppo delle strategie di marketing, degli strumenti di comunicazione e delle azioni di vendita.
MULTI gestisce inoltre progetti di marketing territoriale e associativo per Enti pubblici, operatori del settore turistico, Fondazioni culturali e Associazioni di categoria per la valorizzazione del patrimonio culturale di Bergamo e provincia.

Scopri di più